Lun - Sab: 08:00-13:00 / 16:00-20:00

Chiusura domenicale secondo calendario

+39 0761.569114

Per informazioni

Via Roma, 77

Fabrica di Roma (VT)

Seguici

Senti le tue gambe stanche? Rimedi naturali per stare meglio

rimedi per gambe stanche

Senti le tue gambe stanche? Rimedi naturali per stare meglio

Quello delle “gambe stanche” è un sintomo molto diffuso e si presenta quando si comincia a sentire: un senso di pesantezza agli arti inferiori, formicolio, crampi notturni, e gonfiore soprattutto dopo aver mantenuto a lungo una posizione eretta siamo di fronte a problemi di circolazione alle gambe.

L’insufficienza venosa è un disturbo tipicamente femminile, circa quattro donne su dieci lamentano problemi di circolazione sanguigna, ma è molto diffuso anche tra gli uomini.

Nel caso in cui questo disturbo non sia legato ad altre patologie, ma è frutto di abitudini poco salutari, oltre a seguire una dieta corretta e bere tanta acqua è importante ritagliarsi uno spazio all’interno della giornata, circa 20-30 minuti, per tenere le gambe sollevate.

Ci sono diversi rimedi naturali come la centella asiatica, che viene spesso usato per il trattamento delle patologie venose, poiché stimola la formazione del collagene.

Il rusco è uno dei più potenti rimedi naturali grazie alle sue proprietà venatiche, vaso costrittive e diuretiche.

Un sintomo associato alla cattiva circolazione è la ritenzione idrica, si consiglia di scegliere integratori che contengano l’uva ursina che favorisce il drenaggio dei liquidi corporei e delle vie urinarie, molto utile anche la vitamina C che stimola la formazione del collagene e riduce la fragilità capillare.

Se il senso di pesantezza continua agli integratori va associata una crema defatigante che va applicata con movimenti circolari e facendo massaggi dall’alto verso il basso.

Quello delle “gambe stanche” è un sintomo molto diffuso e si presenta quando si comincia a sentire: un senso di pesantezza agli arti inferiori, formicolio, crampi notturni, e gonfiore soprattutto dopo aver mantenuto a lungo una posizione eretta siamo di fronte a problemi di circolazione alle gambe.

L’insufficienza venosa è un disturbo tipicamente femminile, circa quattro donne su dieci lamentano problemi di circolazione sanguigna, ma è molto diffuso anche tra gli uomini.

Nel caso in cui questo disturbo non sia legato ad altre patologie, ma è frutto di abitudini poco salutari, oltre a seguire una dieta corretta e bere tanta acqua è importante ritagliarsi uno spazio all’interno della giornata, circa 20-30 minuti, per tenere le gambe sollevate.

Ci sono diversi rimedi naturali come la centella asiatica, che viene spesso usato per il trattamento delle patologie venose, poiché stimola la formazione del collagene.

Il rusco è uno dei più potenti rimedi naturali grazie alle sue proprietà venatiche, vaso costrittive e diuretiche.

Un sintomo associato alla cattiva circolazione è la ritenzione idrica, si consiglia di scegliere integratori che contengano l’uva ursina che favorisce il drenaggio dei liquidi corporei e delle vie urinarie, molto utile anche la vitamina C che stimola la formazione del collagene e riduce la fragilità capillare.

Se il senso di pesantezza continua agli integratori va associata una crema defatigante che va applicata con movimenti circolari e facendo massaggi dall’alto verso il basso.

PER RICEVERE UNA CONSULENZA GRATUITA COMPILA IL FORM


Rimani aggiornato con i nostri consigli ,  clicca qui  e iscriviti al gruppo. Ti aspettiamo nella nostra community.

Puoi trovare  i video informativi della Farmacia sulla nostra pagina Facebook.

Dott. Federica Gubinelli

Share
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap