Lun - Sab: 08:00-13:00 / 15:30-19:30

Chiusura domenicale secondo calendario

+39 0761.569114

Per informazioni

Via Roma, 77

Fabrica di Roma (VT)

Seguici

Pressione bassa: come affrontarla

consigli su come affrontare la pressione bassa

Pressione bassa: come affrontarla

La pressione bassa è una condizione caratterizzata da valori pressori a riposo inferiori rispetto alla norma, ovvero al di sotto dei 90-60 millimetri di mercurio.

Le principali cause possono essere: una predisposizione individuale, condizioni fisiologiche, ferro basso, cure antibiotiche o assunzioni di altri farmaci e inoltre nella donna anche gravidanza e mestruazioni abbondanti.

 I sintomi della pressione bassa sono: senso di svenimento, capogiro, vertigini, visione offuscata, palpitazioni, nausea e vomito.

Quando si soffre di pressione bassa si consiglia di aumentare l’apporto idrico e salino, aumentare quindi il numero dei bicchieri d’acqua giornalieri e il sale nella dieta; inoltre è meglio indossare delle calze elastiche compressive che favoriscono il ritorno venoso del sangue al cuore.

Se ciò non dovesse bastare puoi trovare un valido aiuto negli integratore a base di sali minerali, soprattutto con l’arrivo della calda stagione. 

Il magnesio e il potassio infatti sono due dei più importanti sali minerali e possono essere assunti sia da chi soffre di ipertensione e da chi ha la pensione bassa.

Il magnesio è presente nel nostro organismo al 60% nelle ossa, una buona percentuale nei muscoli e il restante nei tessuti molli. La sua carenza può manifestarsi con un accumulo di stress fisico e mentale, irritabilità e debolezza.

 Questo sale minerale viene considerato un perfetto riequilibratore della pressione quando questa si scosta per eccesso o difetto dai suoi valori ottimali, e ciò è possibile grazie alla sua influenza sull’eliminazione del sodio con la diuresi.

Il potassio invece è molto importante per il mantenimento dell’equilibrio idrico, per la trasmissione dell’impulso nervoso e per la contrazione muscolare; anche in questo caso un aumento dell’apporto giornaliero può far diminuire la pressione per aumento dell’eliminazione del sodio.

Le principali fonti di magnesio nella nostra alimentazione sono:  cereali integrali, semi, legumi, cacao e le verdure a foglie verde; mentre il potassio si trova: nelle patate, nei  broccoli, nelle albicocche e nell’avocado.

È importante ricordare che tutti i processi di raffinazione dei cibi possono ridurre drasticamente le quantità dei sali minerali in essi contenuti, pertanto quando vi è un aumento della loro perdita dovuta al caldo eccessivo o allo sport è sempre consigliata una loro assunzione tramite l’utilizzo di un integratore.

Inoltre è molto importante anche passare lentamente dalla posizione sdraiata a quelle eretta e non cercare di stare in piedi per tempi prolungati.

Sono sconsigliati l’uso eccessivo di bevande alcoliche e di quelle che contengono caffeina.


Per non perderti neanche uno dei nostri consigli clicca qui e iscriviti al gruppo. Ti aspettiamo nella nostra community!

Pressione bassa

Soffri di pressione bassa? 😥 In questo video ti spiego di cosa si tratta e ti suggerisco qualche accorgimento. 😊 Dott. Marica.

Pubblicato da Farmacia Liberati su Mercoledì 2 gennaio 2019

Dott Marica Pellegrino

Share
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap